Agenda

Un viaggio nell'App Economy

Tutta l’elite digitale d’Europa con startup di fama internazionale

Conferenza di Apertura del Congresso 🇮🇹

10:30 – 11:45

L’App Economy offre un’opportunità da cogliere per la crescita e lo sviluppo dell’economia italiana ed europea ma rappresenta anche un’importante sfida per i governi. Nuovi modelli di business che necessitano di un sistema normativo studiato per questo tipo di economia e in grado di fornire risposte precise. Moderatore: Luciano Santilli – Direttore Capital

Almir Ambeskovic – THEFORK
Antonio Autolitano – ZTE
Piersergio Trapani – ASSINTEL
Stefano Quintarelli – AGID

Conferenza Stampa Moovit – Trenord 🇮🇹

12:30 – 13:00

Yovav Meydad – VP of Product Moovit

Cinzia Farisè – AD Trenord

PLENARIA App Economy: trends of the Digital Revolution 🇬🇧

13:45 – 15:00

In Europa, un milione e mezzo di persone lavorano in un settore che meno di dieci anni fa non esisteva. Telefoni e app hanno cambiato l’economia globale. Chi sono oggi gli opinion maker e quali i trend dell’App Economy? Moderatore: Claudia Pensotti – Giornalista ClassCNBC

Xavier De Baillenx – MEETIC
Chicco Testa – TELIT
Yovav Meydad – MOOVIT
Matteo Sarzana – DELIVEROO

CONFERENZA Mobile App Marketing & promotion: Strategies for Success 🇬🇧

15:15 – 16:45

Michele Giannasi: How to catch powerful insights from the analysis of mobile apps customer experience
Mick Rigby: The only way to succeed in mobile marketing – Flip the funnel and focus on retention
Guillebert de Dorlodot: How virality can help you to reach 1M users
Alex Moukas: Supercharging the Profitability of your Mobile Game through Dynamic Pricing and Automated Loyalty
Andu Morie: Mobile app growth strategies: pre-launch and post-launch

Alex Moukas – WAPPIER
Michele Giannasi – FINSA
Mick Rigby – YODEL MOBILE
Andu Morie – ADONIS SOFTWARE
Guillebert de Dorlodot – TRICOUNT

KEYNOTE Istruzioni per un futuro immateriale 🇮🇹

15:15 – 15:45

Stefano Quintarelli: Goethe diceva che la cosa più difficile di tutte è quella di vedere con gli occhi ciò che davanti agli occhi sta. Le cose oltretutto non sono immobili ma cambiano di continuo a un ritmo tutto loro. Forse anche per questo dalla notte dei tempi gli uomini se lo chiedono: è possibile prevedere il futuro? Sì, a patto di rinunciare a pensose previsioni esatte per limitarsi alle (cor)relazioni di fondo. Il futuro insomma non va indovinato, va immaginato. Il futuro è fatto di strade che ci vengono incontro. Viste da qui, non sono affatto sentieri già battuti ma varchi che si aprono, forme che si tracciano, dati disseminati su pattern che s’intrecciano col presente ma sono ancora tutti da ritracciare.

Stefano Quintarelli – AGID

WORKSHOP ⚙️⚙️ Lean Startup Program 🇮🇹

16:00 – 17:00

Federico Belli: Apprendi le metodologie e gli strumenti utilizzati in Silicon Valley per creare una startup senza sprecare tempo e soldi.

Federico Belli – PEEKABOO

WORKSHOP ⚙️⚙️ Niche apps: the only way to compete with google in search advertising 🇬🇧

17:00 – 17:30

Marco Rizzone: The app world put Google at risk. Apps are “walled gardens” where Google’s bots cannot enter, unless it owns them. That’s why Google is so interested in entering the app market as a developer. It’s not a gift to the users but a strategy for ubiquity. All attempts to imitate Google in search have failed, even when backed by big companies. Online search today is Google’s domain. Mobile apps, however, opened up a new era. App content cannot be easily indexed as it happens in websites. If you have a website and you are not on Google, you are out, but for specific information queries some apps can protect their databases and eventually perform better than Google. The majority of web searches today is intermediated by Google, which not only can rank results as it prefers but also can add ads around your content. In-app vertical search engines can bypass Google. This can be a huge threat to Google and it’s one reason for it to enter in the app world as a player, leveraging all of its assets.

Marco Rizzone – ZONZOFOX

WORKSHOP ⚙️⚙️ Extreme Mobile App Design 🇬🇧

17:15 – 17:45

Dennis Ivanov: Designing responsive cross-platform mobile apps with cloud backend on Microsoft technology focusing on B2C customer needs and the latest innovation available on the market.

Dennis Ivanov – GIZMOS INTL

KEYNOTE The New World of Connected Vehicles 🇬🇧

10:00 – 10:30

I veicoli connessi rappresentano una delle frontiere tecnologiche verso cui si muove tutta l’industria automotive. Questo nuovo settore apre notevoli opportunità di sviluppo ed innovazione ma allo stesso tempo pone nuove problematiche di affidabilità e sicurezza.

Marco Alù Saffi – FORD

WORKSHOP ⚙️ Dalla riga di comando ai chatbot: le nuove sfide del business futuro 🇮🇹

10:00 – 10:30

Giacomo Bosio: Dalla riga di comando ai chatbot, come si stanno evolvendo le interazioni uomo-macchina? Graphic User Interface, Natural User Interface, Natural Language User Interface. Come ci interfacceremo con la tecnologia nel prossimo futuro? La progressiva scomparsa della Graphic User Interface e l’avvento di interazioni sempre più umane.
In questi scenari si aprono nuove sfide nel business del futuro: come guidare la specializzazione dei nostri team per far sì che tutto questo non rimanga solo fantascienza.

Giacomo Bosio – BEEAPP

CONFERENZA European and Italian Startup Scenario 🇮🇹

10:45 – 11:15

Lo scenario europeo è essenzialmente un insieme di hub per startup, sorti nelle capitali dei paesi europei e perlopiù isolati. Per questo, a volte, è difficile per gli imprenditori sviluppare la propria idea a causa della mancanza di links con altri attori che possono aiutare nel processo di creazione e lo sviluppo di una startup. La creazione di un ecosistema connesso in Europa è un vantaggio competitivo per crescere come potenza e innovazione per aiutare l’internazionalizzazione delle start-up.

Manuel Tanger – BETA-I
Alvise Biffi – SECURE NETWORK

WORKSHOP ⚙️ La usabilità, un fattore critico di successo per tutte le interfacce uomo/macchina. Un approccio agile alla ergonomia 🇮🇹

10:45 – 11:15

Roberto Dadda: La usabilità, definita nella norma ISO 9241,  è uno dei fattori critici di successo di ogni iniziativa che comporti interazione tra uomo e macchina sia per i sistemi usati all’interno delle organizzazioni, sia per le offerte verso il pubblico in rete con siti e App.

Con il metodo AUC2 la declinazione della ergonomia con processi lean/agile permette di ottenere importanti risultati con investimenti relativamente modesti.

Roberto Dadda – GRUPPO36

KEYNOTE Building a company, surviving a hurricane and developing without electricity 🇬🇧

11:30 – 12:00

Teresita Santiago: After 2 decades working in the IT Business and setting my mind up on how software should be build and technologies to be used, I decided to establish my own software development company and open a world of possibilities for myself in the IT world. In January 2017 El Morro Technologies was established and development projects started. In September of this year my island, Porto Rico, was hit by 2 powerful hurricanes: Irma and Maria. We were left with no electrical power, water, communications, internet, access to ATM machines, limited access to healthcare, food, gas and basic services. My home office ended flooded and my technical equipment, including a server, was lost. But most outstanding was the inability to travel outside the island since all airports were badly affected and full of people waiting for a flight. As of now, only 30% of electrical power has been re-established.

Teresita Santiago – EL MORRO TECHNOLOGIES

WORKSHOP ⚙️ Object Oriented Programming, cos’è andato storto e come possiamo rimediare 🇮🇹

11:30 – 12:00

Giuseppe Sapienza: Da qualche anno, la Programmazione Orientata agli Oggetti, sta lentamente perdendo il suo fascino. Principale nemico? Il tempo e delle pessime abitudini. Insieme analizzeremo le cause e vedremo alcune soluzioni che ti permetteranno di scrivere un buon codice Object Oriented.

Giuseppe Sapienza – XCODING

CONFERENZA Startup: From an Idea to a Scalable Company 🇬🇧

12:15 – 13:30

Startup, dall’idea a una società scalabile. Come diventare uno startupper? Come capire se un’idea può funzionare? Come testarla? E dove si trovano i soldi per far crescere la propria intuizione?

David Iachetta: That’s a great idea, you should take the initiative and make it a reality

Yonatan Wolowelsky: From idea to production in one month

Mario Costanzo: La legge come driver dell’innovazione – L’esperienza di Farmosa con il DDL Gelli

Roberto Macina: Quarami case history: steps, difficulties and strategy behind a startup

Simon Degn: The Tattoodo App – The story behind it and the future strategies

Mario Costanzo – FARMOSA
David Iachetta – INCEPTION GROUP
Yonatan Wolowelsky – SPONTIX
Roberto Macina – QURAMI

CONFERENZA Smart Homes in the New Ecosystem of IoT 🇮🇹/🇬🇧

12:15 – 12:45

La continua crescita dei dispositivi mobili nel loro utilizzo e funzionalità ha portato ad un aumento della domanda di applicazioni mobili avanzate ubiquitarie nella vita quotidiana delle persone. Le case intelligenti mirano a fornire maggiore comodità e comfort, efficienza energetica, sicurezza e sorveglianza.

Pier Bardoni – THINGS
Leopolod von Bismarck – TADO

WORKSHOP ⚙️⚙️ Lowering the cost of development and ownership of software systems by improving quality 🇬🇧

13:00 – 13:30

Kirill Zhukov: The topic title looks a bit self-contradictory as usually it is considered that lowering the cost means lower quality, but using innovative approaches and a large stack of specific tools, this is achievable in real world applications. Our company applies industrial manufacturing technology and approaches from economics as a base of our own open-source framework to help businesses build very complex but extremely economically effective software systems.

Kirill Zhukov – QNIUM

PLENARIA Industria 4.0  🇮🇹

14:00 – 15:30

Nella quarta rivoluzione industriale lo sviluppo e la gestione di app, insieme alla produzione del tutto automatizzata e interconnessa e a nuovi modi di visualizzare le informazioni, guideranno le imprese a ripensare i loro processi produttivi per aumentare la competitività, la produttività e l’occupazione. Jerry Staple aprirà i lavori della Plenaria con un contributo in lingua inglese.

Federico Guidi – REALMORE
Alvise Biffi – SECURE NETWORK
Massimiliano Riva – INTERLEM
Giuseppe Iamele – 2CLICKSOLUTION
Francesco Serino – NEXUS TLC
Jerry Staple – ORIGIN DIGITAL
Luca Bolognini – AIZOON

CONFERENZA Shared and On-Demand Mobility Services 🇬🇧

15:45 – 17:00

Guardando oltre, il futuro della mobilità nei centri urbani si giocherà sulla crescita della cultura intermodale. I sistemi di trasporto pubblico sono un potente strumento per trasformare il panorama urbano ed i servizi di mobilità condivisi e on-demand, che permettono agli utenti di avere accesso ai trasporti in base alle proprie necessità, contribuiscono alla rapida trasformazione dei modelli tradizionali di trasporto. Come possono queste nuove applicazioni, servizi e tecnologie influenzare le scelte di mobilità dei cittadini?

Mirko De Feo – FREE2MOVE
Maurizio Pompili – ECOOLTRA
Andrea Saviane – BLABLACAR
Barbara Covili – MYTAXI
Yovav Meydad – MOOVIT
Andrea Leverano – DRIVENOW

WORKSHOP ⚙️⚙️ Procedural content generation: creazione procedurale di contenuti in Unity 3D 🇮🇹

15:45 – 16:15

Luca Pappalardo: La PCG (o Procedural Content Generation) è una metodologia che permette di creare qualsiasi tipo di dato (siano immagini, modelli 3D, testi, animazioni, brani musicali) in maniera automatica, partendo da un algoritmo.
Verranno proposte e discusse diverse tecniche implementative, ognuna accompagnata da diversi casi di studio. Si parlerà dei pro e dei contro dell’utilizzo di tale metodologia ed in fine si passerà alla creazione in loco di uno script in grado di generare un terreno di gioco procedurale.

Luca Pappalardo – XCODING

WORKSHOP ⚙️  Gamify Your Business 🇬🇧

16:30 – 17:00

David Iachetta: Gamification is about rethinking motivation in a world where we are more often connected digitally than physically. It’s about building motivation into a digitally connected world. The focus of this workshop is on the understanding of Gamification concepts and approach so that participants are not only able to tackle common problems from a technical position, but also understand environmental, social, and economic factors.

David Iachetta – INCEPTION GROUP

KEYNOTE Mobile Payment 🇮🇹

17:15 – 18:00

Dalle carte fedeltà al mobile payment. É questo l’obiettivo di Stocard, l’app che ha reinventato la fidelizzazione nel mondo del retail e guarda sempre piú da vicino al mobile payment.
L’applicazione consente di memorizzare le carte fedeltà nel proprio smartphone, con una semplice funzione di scansione, e di ricevere informazioni utili allo shopping da parte di oltre 400 retailer in Italia.
RocketShip, uno dei primi ad aver investito in Facebook, sta già puntando su Stocard ed il biennio 2017/2018 sarà di fondamentale importanza per l’azienda: si prevede l’aggiunta dell’opzione di mobile payment così da avere, a tutti gli effetti, un portafoglio interamente digitale.

Valeria Santoro – STOCARD

WORKSHOP ⚙️ AR Core 🇮🇹

17:15 – 18:00

Raphaël Bussa: Un primo sguardo all’implementazione dell’AR core all’interno delle app android scritte in nativo, vedremo le logiche base per pensare a una scena in AR e come implementare il nostro primo modello nel mondo reale.

Raphaël Bussa – FINGERLINKS

KEYNOTE Cities as innovation platform 🇬🇧

10:00 – 10:15

Daniel Sarasa Funes: ​Why cities are our most valuable asset for driving innovation.

Daniel Sarasa Funes – SARAGOZA

PLENARIA Smart Solutions for Smart Cities 🇬🇧

10:15 – 11:30

Cittadini connessi segnalano traffico, pericoli per strada, lo stato delle strade e il meteo. Contenitori per rifiuti, sensori, semafori, binari del tram raccolgono informazioni. Questi dati vengono poi aggregati e analizzati e forniti alle amministrazioni locali. Siamo in una Smart City. Confronto con esperienze di città e soluzioni all’avanguardia nelle implementazioni tecnologiche e logistiche.

Moderatore: Daniel Sarasa Funes – Smart City Program Manager Zaragoza

Daniel Sarasa Funes – SARAGOZA
Stefano Pileri – ITALTEL
Paolo Belluco – COMUNE DI MILANO
Laetitia Gazel Anthoine – CONNECTHINGS
Giovanni Vetritto – PRESIDENZA DEL CONSIGLIO
Samuel Sed Piazza – MOOVIT

WORKSHOP ⚙️ Enterprise App Ecosystem 🇮🇹

11:45 – 12:45

Fabio Lalli: La strategia che grosse aziende / brand possono approcciare nello sviluppo di un ecosistema di App a supporto del Marketing , del Business e dell’IT.

Fabio Lalli – IQUII

CONFERENZA Salute e sanità 4.0  🇮🇹

11:45 – 12:30

Mobile health, realtà aumentata e le applicazioni che gravitano attorno alla capacità dei device, dagli smartphone ai wearables e alla sensoristica, di monitorare le attività del corpo umano, raccoglierne i segnali biometrici ed elaborarli per fornire programmi di fitness, diete, cure mediche e trattamenti farmacologici.

Mario Costanzo – FARMOSA
Elen Ustun – JOHNSON&JOHNSON MEDICAL
Franco Giannini – UNIROMA2

WORKSHOP ⚙️ L’Innovazione Digital a supporto della persona con diabete: la risposta OneTouch 🇮🇹

12:45 – 13:30

Di oltre 4 milioni di italiani con diabete, solo poco più della metà raggiunge gli obiettivi di ottimale controllo della malattia, nonostante l’ampia disponibilità di farmaci e l’avanzamento delle tecnologie per il monitoraggio della glicemia. L’impatto sociale ed economico-sanitario di questa patologia è forte, spesso con ricadute sul sistema assistenziale e urgente necessità di innovazione per garantirne la sostenibilità.

La crescente digitalizzazione e connettività degli utenti nonchè lo sviluppo di digital solutions, possono fornire una valido supporto. Johnson & Johnson Diabetes Care (Divisione LifeScan), azienda leader da oltre trentanni nello sviluppo di dispositivi per l’automonitoraggio domiciliare della glicemia ha creduto fortemente in questo contesto. In linea con la propria mission “Creating a world without limits for people with diabetes”, risponde alle principali esigenze non ancora soddisfatte nella gestione del diabete.

Insieme approfondiremo la nostra soluzione: la risposta OneTouch!

Simona Braghi – JOHNSON&JOHNSON MEDICAL
Elen Ustun – JOHNSON&JOHNSON MEDICAL

WORKSHOP ⚙️⚙️ Public Key encryption with ease 🇬🇧

13:00 – 13:30

Martin Vasko: Strong encryption is becoming essential these days – but often it is very hard to get it right in mobile apps. In this talk I will share the insights of building a zero-knowledge app by using PKI and how hard it was to get UX right. ust as a short teaser, PKI on Android is not always compatible with PKI infrastructure provided by iOS. Remember, the strongest Public Key encryption infrastructure is worth nothing if the users do not adapt it because of weak UX.

Martin Vasko – EXPRESSFLOW

CONFERENZA L’economia dei servizi su smartphone e tablet 🇮🇹

14:00 – 15:30

Siamo partiti con le app a 0,79 €, poi ci furono delle app premium a prezzi più elevati e oggi abbiamo l’abitudine ad usufruire di servizi offerti tramite app. Che si tratti di una delviery o di una tata, non c’è nulla che non puoi ottenere tramite un’app.

Moderatore: Fabio Lalli – CEO IQUII

Matteo Pichi – GLOVO
Matteo Musa – FITPRIME
Roberto Macina – QURAMI
Jacopo Saba – HELPLING
Daniele Contini – JUST EAT
Monica Archibugi – LE CICOGNE
Gianluca Cocco – FOODORA
Tazio Pintado – WHAZZO

WORKSHOP ⚙️ Verso le Smart City 🇮🇹

14:00 – 14:45

Sinergie all’interno e tra le città per condividere informazioni e servizi su mobilità, ambiente, efficienza energetica, al fine di migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze di cittadini e imprese. Approfondimenti con esperti e amministratori locali italiani.

Nicoletta Gozo – ENEA
Daniele Righi
Giovanni Vetritto – PRESIDENZA DEL CONSIGLIO
Adis Zatta – COMUNE DI FELTRE

WORKSHOP ⚙️ Che suono fa il tuo Brand: app edition 🇮🇹

15:00 – 16:00

Emanuele Lapiana: Perché il suono è uno di quegli aspetti che non devi tralasciare nella tua app? Dalla neuroscienza al marketing esperienziale passando al sound logo e alle notifiche, scoprirai come integrare perfettamente il suono nella tua app.

Emanuele Lapiana – OSUONOMIO

CONFERENZA Digital Yuppies: Fare Growth Hacking su App Mobile nel 2017 🇮🇹

15:45 – 16:45

Cosa è cambiato negli ultimi anni per i professionisti che si occupano della crescita di business mobile? Quali sono le best practice e i trend di chi genera engagement per mobile app? Le metriche chiave sono sempre le stesse? In questo intervento risponderemo a tutte queste domande con i più recenti Case Studies di App cresciute grazie a strategie di Growth Marketing.

Luca Barboni – DIGITAL YUPPIES
DIGITAL YUPPIES

WORKSHOP⚙️ Why, as of 2017, understanding your users’ real-world behaviour is becoming a MUST 🇬🇧

16:15 – 16:45

Antonino Famulari: As of 2017, a growing number of apps are introducing always on location for different purposes. Uber, TripAdvisor but even corporate apps like SNCF collect location data in order to understand people journeys and patters. Google Now, Foursquare/Swarm allow users to benefit of location and context awareness, yet maintaining frictionless UI/UX, that is no explicit check-ins. In the meanwhile, classic geofencing push notifications are about to be replaced by smart, context-aware triggers, e.g. which will allow app devs to reach at users while they’re shopping, commuting, travelling, or dwelling in a given area. Understanding trends, use cases, opportunities, tech solutions already on the market, as well as limitations (in particular related to the new privacy regulation, GDPR) is key in order to build and maintain a strong positioning in the app market.

Antonino Famulari – GEOUNIQ

WORKSHOP⚙️ Exploring apps back-end infrastructures 🇬🇧

17:00 – 17:30

Luigi Tanzini: The term “App” is commonly associated with its user interface. The reality is that on our devices lies only the surface of a more complex software system whose logics and data are often kept, managed and processed on a remote infrastructure. As an app userbase grows and the services it provides become more and more sophisticated the costs of maintaining its remote infrastructure increase. In recent years cloud computing helped to take down the price of large data centers thanks to the efficiencies of its scale economy. Even if the machine has been abstracted away, devops and system engineers still need to manage the cloud infrastructure, while platforms as a service (Paas) have been created to allow developers to focus solely on application logics and code. We will briefly explore the costs associated with maintenance and scaling and some of the most recent technologies that allow developers and companies to (partially) forget about the infrastructure and to focus on their product.

Luigi Tanzini – DISTUDIO APP
Non Lasciarti Sfuggire Il Tuo Pass per AppShow!